Dopo lungo lavoro e l’innegabile attesa e trepidazione si è svolto, nella mirabile cornice del Teatro A. Rendano di Cosenza, l’evento Moda Movie 2021. Grandissima l’emozione nel  vedere sfilare su una passerella importante i vestiti progettati e realizzati dal corso Industria e Artigianato per il Made in Italy dell’IPSIA di Castrovillari durante lo scorso anno scolastico. Impossibile non emozionarsi per i fortunati invitati all’evento ed applauditissimi ambedue i vestiti presentati dall’Istituto.

Link ABM Report Sulla passerella di Moda Movie 2021 i vestititi realizzati dall’IPSIA di Castrovillari

L’alunna Elisabetta Fusaro ha partecipato al concorso nazionale Moda Movie 2021 ed è stata selezionata come finalista  fra tantissime concorrenti provenienti da tutta Italia non solo da scuole superiori, ma anche da prestigiose Accademie di moda.

Il concorso nazionale moda Movie 2021, giunto alla 25° edizione- vale la pena evidenziarlo-  da ai giovani talenti selezionati l’opportunità di confronto, visibilità crescita professionale; i finalisti “aspiranti stilisti” quindi hanno la possibilità di vedere sfilare le proprie ideazioni oltre che  l’opportunità di mostrarle in vari eventi, presentazioni e mostre.

L’accattivante tema di Moda Movie 2021, sul quale si sono cimentati i partecipanti al fashion contest, è stato “La meta è partire – La moda e la riscoperta del viaggio”.

L’obiettivo formativo è stato, come intuibile, quello di far riflettere sul legame fra la moda e il viaggio intesi come ricerca delle diversità, necessità di confronto con l’altro, pausa dalla quotidianità e riscoperta del mondo, anche quello più vicino a noi, che la pandemia ha allontanato.

È noto, d’altra parte, come molti brand negli ultimi anni si siano ispirati alle culture locali per la realizzazione di capi e accessori. Viaggiare, infatti, non significa soltanto andare verso mete lontane, ma anche acquisire consapevolezza delle proprie origini e di dove si vuole arrivare.

Il festival si è proiettato dunque nel periodo “post-covid” ha invitato  i giovani fashion designer ad immaginare outfit capaci di trasportarci fuori dal quotidiano delle mura domestiche, di accogliere emozioni e sguardi, magari prendendo spunto dal cinema, sin dalla sua nascita fonte di infinite suggestioni.

La nostra talentuosa Elisabetta, sotto la guida appassionata della propria insegnante di progettazione e referente per il concorso, la prof.ssa Sara Zicari, ha affrontato il tema con un approccio intimamente

legato alla nostra terra ed alle nostre origini, oltre che alla cultura tipicamente mediterranea che ci contraddistingue.

Dei vari progetti inviati ne sono stati selezionati due la cui fonte di ispirazione è la mitologia dell’Antica Grecia con le sue meravigliose Dee inserite nel contesto dei colori del Mediterraneo.

I due capi rappresentano Nyx, Dea della notte ed Era, Dea del matrimonio e della fedeltà.

Il primo è stato realizzato con i colori della notte ed ha richiesto una cura particolare per le decorazioni mentre il secondo outfit rappresenta un’idea di matrimonio contestualizzato e attualizzato che però allo stesso tempo evoca la classicità e l’eleganza delle Dee e delle nostre origini.

Il laboratorio di modellistica è riuscito a realizzare i capi disegnati in brevissimo tempo nonostante la grande cura dei dettagli che l’occasione richiedeva.

L’indirizzo Industria e Artigianato per il Made in Italy offre sia a livello locale che internazionale grandi opportunità artistiche e lavorative, oltre ad essere indubbiamente una ricchezza per il nostro territorio.

Nonostante la pandemia la comunità scolastica dell’IPSIA, appartenente all’IIS “Garibaldi – Alfano – Da Vinci” di Castrovillari, sotto la guida della D.S. Elisabetta Cataldi, continua a motivare gli studenti e non arretra dinanzi alle pur innegabili difficoltà ed incertezze facendo leva sulla cooperazione, sulla capacità di coinvolgere e coinvolgersi perché oggi, più di qualche anno fa, i nostri studenti hanno  bisogno di incontrarsi, sostenersi, mettersi alla prova, e sognare il futuro.

Complimenti alla ragazza Elisabetta Fusaro, alle sue compagne, alle Docenti, all’assistente tecnica, alla Comunità scolastica nella persona della dirigente dott.ssa Elisabetta Cataldi.

*Negli scatti alcuni dei momenti di preparazione, progettazione e realizzazione abiti al termine i bozzetti e gli abiti realizzati.

 

In evidenza

No result.

Notizie

URP

Istituto Istruzione Secondaria Superiore

Liceo Classico "G. Garibaldi"

Liceo Artistico "A. Alfano"

I.P.S.I.A. “L. da Vinci”

Via Roma, 164 – 87012 Castrovillari (CS)

Tel. 0981209049 Fax 098121592 

Email: CSIS029002@istruzione.it

PEC: CSIS029002@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. CSIS029002

Cod. Fisc. 94006090784

 

Area riservata